SCHEMA PONZI, DA SEMPRE SINONIMO DI TRUFFA, MA CONTINUA A FUNZIONARE ANCORA OGGI MEGLIO CHE MAI. COSè E COME FUNZIONA.

Lo schema ponzi che prende il nome dal suo inventore Carlo Ponzi ( come non poteva non essre italino ) nasce nel 1903 Negli USA, ma ancora oggi miete vittime in tutto il mondo, non mi starò a dillungare sulla sua nascia e come funzionava il primo schema ponzi. Oggi voglio insegnarvi come proteggervi e come sgamarli.

Lo schema Ponzi è detto anche schema Piramidali, da questo secondo nome si puo iniziare ad intravedere il suo funzionamento.

Per capire cos’è e come funziona lo schema Ponzi occorre innanzitutto pensare per gradi. La truffa lavora infatti per fasi, quasi con una struttura piramidale. Di seguito un semplice esempio per chiarire l’argomento.

0**) Chiedere di invitare altri amici**

Il campanello d’allarme maggiore e la richiesta di invitare amici dentro la cerchia di investimenti.

Quando sentite la frase “piu amici riesci a far entrare piu soldi guadagni.” è li che dovete chiudere i collegamenti con queste persone.

non esistono investimenti che si basano sugli amici invitati, anzi, invitare altre persone ad entrare nella piramide è la base della truffa POZNI

1) Promettere guadagni elevati

La prima fase dello schema Ponzi riguarda l’avvicinamento della vittima. A questa viene proposto un investimento dai grandi guadagni con rendimenti più alti rispetto ai tassi di mercato. Il tutto nel più breve tempo possibile. ( di questi tempo perfino loro promettono guadagni piu bassi, per sembrare piu veritieri. )

2) Ottenere la fiducia

Il secondo step riguarda la fiducia della vittima che deve essere guadagnata. Il truffatore restituirà ad essa parte della somma inizialmente investita, ma solo per dare parvenza di efficacia del sistema. Il cliente, o meglio, la vittima crederà che il sistema stia funzionando e da qui sarà più semplice per il truffatore continuare con gli step successivi dello schema Ponzi.

Esempio: restituisco quanto pattuito, anche attingendo ai fondi dei nuovi investitori. Così facendo mi guadagno la fiducia della vittima che vedendosi ripagata inizierà a fidarsi di me e a fornirmi nuovo denaro.

3) Estendere la rete di vittime

Passo successivo dello schema Ponzi sarà l’estensione della rete di potenziali clienti/vittime. Più l’efficacia dell’investimento sarà nota più altre vittime cadranno nella truffa dello schema Ponzi.

Esempio: ottenuta la fiducia della vittima, questa sarà portata a parlare bene di me e dell’investimento il che attrarrà nuove vittime e nuovo denaro.

Ricorda, i soldi gratis non esistono. non puoi pensare di investire senza studiare, e nessuno, NESSUNO ti da soldi perchè gli stai simpatico.